Scopri le caratteristiche del Mavic Pro Platinum e le differenze col Mavic Pro

dji_mavic_pro_platinum

Il DJI Mavic Pro Platinum è il nuovo gioiello di casa DJI, un’evoluzione del modello standard Mavic Pro. L’aspetto principale della novità del DJI Mavic Pro Platinum è la dotazione di motori migliori con performance più elevate rispetto alla versione standard, che comporta migliorie relative all’autonomia di volo, potenza, silenziosità e caratteristiche tecniche.

Inoltre nel DJI Mavic Pro Platinum sono presenti cambiamenti relativi alla funzionalità della camera durante la registrazione, con la risoluzione dell’effetto moirè, oltre ad un restyling del design. In questa guida diamo un’occhiata a tutte le caratteristiche del DJI Mavic Pro Platinum, alle differenze con il modello base del DJI Mavic Pro e tutti gli aspetti rimasti invariati, oltre ad avere una risposta chiara su tutte le domande più frequenti sul Mavic Pro Platinum

Mavic Pro Platinum VS Mavic Pro: le differenze

dji_mavic_pro_platinum
Ecco uno sguardo sulle differenze tra il Mavic Pro e il Mavic Pro Platinum, in cui si registrano notevoli miglioramenti rispetto al modello base. L’evoluzione del modello Mavic Pro Platinum riguarda diverse componenti e alcune performance, ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta

1. Aspetto DJI Mavic Pro Platinum

dji_mavic_pro_platinum_eliche

Il DJI Mavic Pro Platinum ha un design più accattivante, con il suo elegante color platino. Il corpo è robusto e leggero, e mantiene la sua caratteristica di drone ripiegabile, per questo facilmente trasportabile. Il Mavic Pro Platinum ha un peso di circa 750 grammi, con una velocità massima di 60 km/h entro una distanza dal pilota di 4 km

2. Camera

La fotocamera del DJI Mavic Pro Platinum è in dotazione fissa, non rimovibile, in 4K che assicura una risoluzione fotografica di 12 Mp, con una registrazione video di alta qualità sino a 30 frame al secondo. Le funzionalità della fotocamera del DJI Mavic Pro Platinum sono migliorate con la risoluzione del fastidioso moirè, presente nella versione precedente del Mavic Pro, che si presentava con una registrazione video superiore ai 30fps. Questo è un problema risolto nella versione del DJI Mavic Pro Platinum grazie alle modifiche hardware che hanno completamente eliminato questo inconveniente

3. Silenziosità Mavic Pro Platinum

Il nuovo DJI Mavic Pro Platinum, supera le performance del suo predecessore il Mavic Pro, anche nell’aspetto dei decibel. Infatti la rumorosità del DJI Mavic Pro Platinum è decisamente ridotta rispetto al modello standard. Questo grazie alle modifiche della tecnologia dei regolatori di velocità , che sono stati rinnovati nella versione Platinum. Si tratta dei nuovi Esc Foc del Mavic Pro Platinum, che guidano i motori in onda sinusoidale, con l’utilizzo della tecnologia Field Oriented Control (FOC), notevolmente più efficiente di quella quadra del modello precedente.

Anche le nuove eliche Low Noise, le 8331, con un design rinnovato, permettono di diminuire la rumorosità del modello Platinum rispetto al precedente. In media nel Mavic Pro Platinum il rumore registra un calo del 60%, che si stabilizza intorno a 4dB in meno rispetto al Mavic Pro.

Per ovviare all’aspetto rumorosità anche sul modello Mavic Pro, la DJI ha realizzato le nuove eliche del Mavic Pro Platinum con una struttura compatibile anche con il modello base, per ottenere un calo della rumorosità con una semplice sostituzione delle eliche

Livello Decibel del Mavic Pro Platinum
Livello Decibel del Mavic Pro Platinum entro 1 metro

 

Livello Decibel del Mavic Pro
Livello Decibel del Mavic Pro entro 1 metro

4. Efficienza di volo del Mavic Pro Platinum

dji_mavic_pro_platinum_volo

La nuova dotazione di eliche permette al drone un miglioramento relativo alla stabilità generale del dispositivo, ma importante è la maggiore durata del volo del DJI Mavic Pro Platinum. Questo grazie ad una gestione più efficiente della batteria che è stata migliorata con un tempo di volo maggiore dell’11%, sino ad un totale di 30 minuti. La batteria del Platinum è da 3830 mAh, che necessita di un’ora per una ricarica completa, e che in abbinamento alle eliche 8331, offre al drone un’autonomia superiore di 3 minuti rispetto al modello del Mavic Pro. Resta invariato nel DJI Mavic Pro Platinum rispetto al precedente il. Sistema di rilevamento degli ostacoli che garantisce una sicurezza fino a 15 metri. Altra caratteristiche mantenuta nel Platinum riguarda la portata di controllo che arriva sino a 7 km

Quali sono le caratteristiche uguali del Mavic Pro e del Mavic Pro Platinum

Le caratteristiche del Mavic Pro Platinum che risultano invariate rispetto al modello precedente, il Mavic Pro, riguardano vari aspetti funzionali, che hanno dimostrato elevate performance di resa già nel modello base

1. Camera

La camera in dotazione è 4K, con immagini RAW o JPEG da 12Mp. Dotata di obiettivo da 28 mm f/ 2.2 e 8 secondi di esposizione, per avere il massimo ad ogni scatto in ogni momento. Sono disponibili 4 modalità fotografiche con il Single Shot, Burst Shooting, Auto Exposure Bracketing e Time Lapse. Nella modalità di registrazione video, la camera del DJI Mavic Pro Platinum, offre 5 possibilità di ripresa in C4K, 4K, 2.7 K, FHD e HD. I risultati della fotocamera del DJI Mavic Pro Platinum sono salvati su micro SD con 64GB di capienza, con un massimo di 60Mbps

2. Evitare gli ostacoli

dji_mavic_pro_platinum_ostacoli

Il sistema di visione anteriore e al ribasso, è la stessa per il Mavic Pro e il Mavic Pro Platinum. Con schemi di volo chiari e illuminazione sufficiente, quando il drone incontra ostacoli, con un rilevamento a 15 metri, si posiziona automaticamente per evitare incudenti,. Con il rilevamento al ribasso il Mavic Pro Platinum vola con massima precisione anche in luoghi chiusi o con assenza di segnale GPS

3. Gimbal 3 assi

dji_mavic_pro_platinum_gimbal

Il supporto gimbal del Mavic Pro Platinum è a 3 assi, e questo assicura una notevole stabilità della camera durante il volo, che permette di realizzare scatti di qualità elevata. La struttura a tre assi, che gestisce in modo fluido il movimento, offre elevate performance anche durante le manovre più estreme

4. Dimensione

dji_mavic_pro_platinum_peso

Il peso e la tipica struttura del Mavic Pro, sono riproposte anche per il modello Platinum. La dimensione del drone ripiegato è di 83x83x198 mm, con un peso di poco più di 730 grammi

Domande frequenti sul DJI Mavic Pro Platinum

Ci sono alcune domande sul Mavic Pro Platinum che sentiamo spesso dagli utenti, ed ecco le risposte ai quesiti più frequenti, per sapere proprio tutto sul Mavic Pro Platinum e gli aspetti che sono stati migliorati rispetto al DJI Mavic Pro

1. Quali sono le principali differenze tra Mavic Pro Platinum e Mavic Pro?

  1. Incremento dell’autonomia di volo, che nel Mavic Pro Platinum è maggiore di 3 minuti rispetto al modello precedente
  2. Nel Mavic Pro Platinum i decibel sono ridotti del 60%, con una diminuzione di 4dB, quando il pilota è a meno di 1 metro dal drone

2. La batteria del Mavic Pro Platinum può essere utilizata con il Mavic Pro?

La struttura dei due modelli è uguale, ed è possibile utilizzare per entrambi i velivoli la stessa batteria, che permette prestazioni più elevate dal modello standard

3. La riduzione del rumore è la stessa in modalità S, modalità P e modalità Tripod?

Si, le funzionalità del Mavic Pro Platinum, che permettono una maggiore silenziosità del motore del velivolo, sono costanti in ogni modalità di volo scelta dal pilota

4. Il meccanismo di ripiegatura delle eliche si usura nel tempo?

I test realizzati sulla ripiegatura delle eliche del Mavic Pro Platinum, confermano che si tratti di una possibilità remota. Infatti le prove di resistenza del meccanismo pieghevole con un target di 5000 volte, conferma prestazioni inalterate

5. Qual’è la dimensione degli smartphone che si possono montare sul telecomando del Mqavic Pro Platinum?

L’alloggiamento del radiocomando per lo smartphone, consente l’utilizzo di dispositivi compresi tra 6,5-8,5 mm con una lunghezza massima di 160mm, esclusa la custodia del telefono. Dispositivi mobili come smartphone e tablet superiori a queste dimensioni non sono supportati dal telecomando

6. È possibile utilizzare il cavo USB per collegare il telefono al radiocomando?

Si, è possibile, ma è consigliabile utilizzare un cavo RC del radiocomando dedicato al collegamento con lo smartphone

7. Le eliche devono essere rimosse quando il drone non è operativo?

È sufficiente ripiegare le eliche, senza rimuoverle ogni volta.

8. Cosa succede se le eliche non sono completamente aperte prima dl volo?

Quando i rotori iniziano a girare, le eliche saranno spinte nella posizione corretta dalla forza centrifuga impressa dal motore. Quindi non è un problema se le eliche non sono correttamente spiegate, questo sarà risolto automaticamente.

1 Response

Leave a Reply